Bimby e Companion,  Collaborazioni,  Rubriche,  Voglia 1

Presentazione nuovo Moulinex I-Companion XL a Milano: Diario di una giornata piacevolmente particolare

Mattino, ore 7:00, la sveglia suona. E’ strano, ma mi alzo con un insolito sorriso ed energia, forse proprio perchè, come in una premonizione, avverto che sarà una giornata diversa e stimolante.

Arraffo un caffè al volo, un bacio al gatto ed una carezza al mio compagno (nella fretta ci si può sbagliare!) e corro in stazione per lanciarmi su primo treno in direzione della City del Nord, che per questo santo giorno ha voluto deliziarci con uno sciopero dei mezzi. Tutto è cominciato alcuni giorni prima, sul gruppo facebook Moulinex Companion e I-Companion, ricette e risate con il CuCo, quando mi sono proposto e sono stato accettato a partecipare alla presentazione del nuovo Moulinex I-Companion XL organizzata a Milano. L’appuntamento è alle 9:00 in Stazione Porta Garibaldi, coordinati come orologi svizzeri o personaggi di Mission Impossible. Arrivo per primo, e faccio da faro, raggiunto in primis da Benedetto, insieme vediamo uscire dalla metropolitana una figura quasi mitologica: Nonna Stephy (QUI trovate il suo blog) accanto al marito che ci accoglie con un abbraccio ed un sorriso, poco dopo ci raggiungono Nunzia e Stefania, Valentina, e il mitico Luca! Altri due ci aspettano direttamente alla meta finale: Eataly Smeraldo. Attraversiamo Corso Como chiacchierando amabilmente, come se già ci conoscessimo da una vita, e forse in parte è così, perchè internet a volte ha il potere di riunire persone che avendo passioni comuni, finiscono per legarsi e diventare “amici a distanza”. Raggiungiamo l’ex Teatro Smeraldo, un tempo tempio delle esibizioni di mostri sacri come Mina, Celentano e Ornella Vanoni, oggi diventato un santuario della buona cucina e delle eccellenze gastronomiche del nostro paese, recuperati Cristina e Nadir, come bambini il primo giorno di scuola, varchiamo la soglia e una bella ragazza sorridente ci accoglie per accompagnarci alla nostra meta. 
Al secondo piano, accanto al rinomato ristorante Alice, in una delle sale corsi, c’è un gran fermento, un gruppo nutrito sta allestendo delle postazioni di cucina, e li, sui tavoli, come gioielli, risplendono i nuovi modelli di Moulinex I-Companion XL Gourmet, il nuovo arrivato in casa Moulinex, un top di gamma che con fare quasi sexy ci ammicca. Veniamo accolti dalla simpaticissima chef Romina Baratta, che insieme ad alcuni membri del team Moulinex ci accompagnerà per l’intera giornata.


Ci viene fatta la presentazione del nuovo Companion, ancora inedito in Italia. Si tratta di una versione migliorata sia nell’estetica che nella capacità di lavoro, temperatura e sicurezza dell’I-Companion. E’ stata aumentata la capacità di lavoro della bowl per consentire di cucinare pietanze sino a 10 persone (rispetto alle 6 porzioni preparabili delle precedenti versioni), è stato aumentato di range di temperatura da 30°C a 150°C (le versioni precedenti arrivavano ad un massimo di 130°C), permettendo così in abbinamento al nuovo accessorio FONDO PIATTO, di rosolare ed “arrostire” e cuocere dai 135°C alla temperatura massima senza coperchio, come in una pentola per cottura classica. 
L’estetica  a dir poco meravigliosa: nero e acciaio, un nuovo coperchio in acciaio e vetro (si avete sentito bene, vetro!), lo schermo molto simile a quello dell’I-Companion, con sensuali luci blu. Insomma, una vera libidine per tutti gli amanti dei Cook-Processor. 

A grande sorpresa di tutti veniamo divisi in due squadre, una capeggiata da Nonna Stephy, l’altra da Luca. Ci vengono fornite 3 mistery box per la preparazione di un menù completo, che verrà poi valutato, da preparare con il nuovo meraviglioso robot. Le consegne sono da parte dei giudici sono 3: Riso da utilizzare per il primo, Carne Bianca come ingrediente principale del secondo e mascarpone per il dolce. 
Mi sento tanto come un concorrente di una puntata di Masterchef, e faccio i alti gioia quando aprendo la mia Mistery Box scopro che si tratta di quella dedicata al dessert!
Si parte quindi affiatatissimi, suddividendoci i compiti, ed aiutandoci l’un l’altro, buttando sempre un’occhio all’altra squadra un po’ per spiare, un po’ per gufare… Si parte con un risotto zucchine e gamberoni marinati al rum ed aromi, per secondo serviremo delle polpette in salsa alle olive taggiasche e contorno di di fagiolini avvolti nel crudo e ratatuille…ed il mio dessert: Tiramisù con la Sopresa, ovvero un base di tiramisù classico ma con nascosti tra uno strato e l’altro lamponi e cioccolato fondente.

Le 2 ore 30 minuti della cooking class ormai trasformata in un contest proseguono a ritmo serrato, ma in un clima disteso, conviviale, fatto di risate, tecniche e trucchetti che ci scambiavamo l’un l’altro a seconda dell’esperienza.
Cucinare accanto alla mia squadra aiutato dai mitici robot da cucina è stata un’esperienza esaltante. Quando Romina annuncia “Ultimi 5 minuti”, ecco arrivare l’ansia, l’impiattamento veloce ma curato di quando lavoravo nelle cucine degli Hotel, una gioia immensa, e poi ecco, il tempo scade ed i piatti vanno presentati. 
I giudici assaggiano, riceviamo molti complimenti per le polpette di Luca e per il mio Tiramisù, che a detta della chef Baratta “ha una texture vellutata e meravigliosa”.


La vittoria del contest và al gruppo Nonna Stephy, imbattibile quando armata di un CuCo, ma la soddisfazione di aver preparato tante cose apprezzate ci rende orgogliosi di noi stessi, soprattutto perché Moulinex e Romina con grande sorpresa, decidono di premiare tutti con… MISTERO… ancora per un po’ su questo punto! Curiosoni!

La giornata è quasi giunta al termine, ci aspetta ancora un pranzo tutti insieme, un momento bellissimo, fatto di risate e convivialità. Purtroppo devo andare a lavoro, il lavoro quello vero che ti paga le bollette e l’affitto, con una stretta al cuore devo abbandonare la compagnia di queste persone meravigliose con cui per una intera giornata ho condiviso un sogno, e che resteranno parte di me, ma la felicità addosso di una giornata perfetta!
E’ stata un’esperienza emozionate, che mi ha dato tanto ed in cui ho investito tanto di me e delle mie capacità, ma che soprattutto mi ha avvicinato ancor di più a questo mondo che amo ed alla grande passione della mia vita: la cucina. 

Grazie Ragazzi, Grazie Nonna Stephy e Luca, e soprattutto Grazie Moulinex <3

Seguiteci anche su...
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.